Come funziona la friggitrice ad aria e quale scegliere


Se siete alla ricerca di un modo alternativo per friggere senza olio o strutto, la friggitrice ad aria è lo strumento che fa al caso vostro.

    

Si tratta di una innovazione che ha preso piede a partire dallo scorso anno per andare incontro a quelli che non riescono a fare a meno del fritto ma tenendo sempre un occhio alla salute , cercando di tenere sotto controllo elementi che potrebbero affaticare  fegato e apparato cardiocircolatorio.

Come funziona la friggitrice ad aria

La prima domanda che ci si pone quando si parla di friggitrice ad aria è come funziona questo nuovo strumento? Si può friggere senza olio?

Ebbene, in questa friggitrice non serve olio semplicemente perché è dotata di una particolare camera di cottura in cui l’aria funge da vettore di calore : viene riscaldata e fatta circolare a velocità molto elevate , sostituendo effettivamente l’olio.

Nelle friggitrici tradizionali infatti l’olio viene portato a temperature molto elevate e proprio il calore consente di ottenere l’effetto tradizionale che tutti conosciamo, ma l’olio svolge solo funzione di vettore del calore. Nella friggitrice ad aria, il vettore del calore è appunto l’aria, che può raggiungere temperature intorno ai 200 gradi.

Come scegliere la friggitrice ad aria

Per l’acquisto di una friggitrice ad aria, gli elementi fondamentali da sono:

  • capacità del cestello : ovviamente regolatevi in base alle esigenze culinarie, ossia per quante persone pensate di dover cucinare
  • temperatura regolabile : grazie a questa funzionalità, potrete regolare la temperatura e quindi il grado di croccantezza delle vostre fritture
  • tempi di riscaldamento : come nelle friggitrici tradizionali, anche quella ad aria deve essere pre-riscaldata prima dell’utilizzo. Scegliete modelli con tempi non troppo alti, o comunque non superiori ai 3 minuti , sono sicuramente più comodi.

I modelli in commercio

Esistono in commercio vari modelli per tutte le esigenze e tutte le tasche , con prezzi anche inferiori ai 100 euro, fino alle friggitrici ad aria professionali che superano i 200 euro. Alcuni funzionano come veri e propri forni ventilati e quindi possono essere utilizzati non solo per la frittura ma anche per altri tipi di cottura

Vediamo in dettaglio i migliori modelli economici  del momento.

 

 

ha una capacità di 3,5 litri e potenza di 1500 w, Spegnimento automatico, Lavabile in lavastoviglie, Temperatura regolabile 80-200 ℃, Tecnologia con circolazione dell’aria ad alta velocità,Ricettario in omaggio. Ottima per due persone. Al momento è disponibile a 62,99 euro

 

 

  • Aigostar 30LDX:

      ha una capacità di 3,2 litri, potenza: 1400W; Controllo del tempo; Controllo della temperatura; Strato di rivestimento antiaderente per la padella; Cestello friggitrice estraibile;

dimensioni : 29 x 34 x 34 cm. Attualmente disponibile a 54,99 euro 

 

 

 

ha una capacità di 9 litri, potenza: 1400W; Facile da pulire, nella spedizione sono incluse diverse componenti come la gabbia a griglia in 3D è perfetta per le patatine fritte, mentre lo spiedo è ottimo per cucinare i più diversi tipi di spiedini. Regolazione temperature, timer e schermo ad alta definizione. Attualmente disponibile a 93,99 euro

 

a una capacità di 5,5 litri, potenza: 1400W. Tempo e temperatura regolabile, disponibile a 85,99 euro

Il cestello è sufficientemente grande tanto da permettere di cuocere un pollo intero al suo interno.

 

 

Se non sei ancora convinto di provare le friggitrici ad aria ma cerchi uno strumento che ti aiuti a limitare le quantità di olio, ti segnaliamo :

Per gli irriducibili che non possono rinunciare all’olio , consigliamo questo modello Philips  che consente di friggere con un solo cucchiaio di olio ottenendo strepitosi risultati. Disponibile qui a 93,99 euro

Si tratta di una tecnologia Philips  RapidAir,  per friggere, arrostire, grigliare, cuocere al forno, l’unica pecca è che ha una capacità di 800 gr