Chi beve birra campa cent’anni!


La saggezza popolare sbaglia raramente  e questa volta, il detto “Chi beve birra campa cent’anni” ha trovato a suo favore  numerose  evidenze empiriche. Ovviamente  a condizione che si parli di consumo in quantità moderate.

Birra_mediterraneanExperience

Ok : mettete giù la bottiglia e prendete nota!

Secondo gli ultimi studi medici effettuati sulla birra, un bicchiere  dell’antica bevanda dei faraoni egiziani , non fa bene solo all’umore ma apporta benefici anche alla nostra salute.

La prima osservazione che farà tirare un sospiro di sollievo agli appassionati , è che un consumo moderato di birra aiuta a contrastare gli effetti negativi dell’omocisteina, un ormone che, se presente nell’organismo in quantità eccessive, può provocare  malattie cardiovascolari; inoltre facilita  il lavoro dei reni , ha effetti positivi sul funzionamento dello stomaco ed è un ottimo anti ossidante. Ma non finisce qui!

Ai salutisti più agguerriti segnaliamo anche che la bionda aumenta la formazione di colesterolo buono (HDL) diminuendo quello cattivo (LDL), evitando così la formazione di trombi nel sangue.

Scopriamo le principali proprietà nutritive di questa bevanda:

  1. Vitamine

Non lo avreste mai detto ma la birra ha un elevato contenuto di gruppi vitaminici, in particolare della vitamina B, tra cui spicca la B6 (o piridossina) e soprattutto l’acido folico . Si tratta di composti  importanti per neutralizzare gli effetti negativi dell’omocisteina, un amminoacido il cui eccesso (pur con meccanismi differenti dal colesterolo) favorisce la comparsa delle malattie cardiovascolari*.

  1. Apporto di sostanze antitumorali

Secondo uno studio dell’Istituto Nazionale per la Ricerca sul Cancro di Genova, il luppolo contiene alcuni flavonoidi in grado di contrastare l’insorgenza di tumori, soprattutto carcinomi mammari, delle ovaie e del colon. Ciò grazie a un particolare flavonoide, lo xantumolo, che è una molecola derivante dal luppolo, con proprietà antiossidanti, . Se ne trovano in alte concentrazioni solo nelle birre  con alto contenuto di luppolo,  cioè quelle più amare e con una schiuma più consistente**.

  1.  Dopamina

Secondo uno studio americano, la birra aumenta il livello di dopamina, sostanza che regola il ritmo sonno-veglia: pare quindi che  questa bevanda  sia un ottimo strumento contro l’insonnia.

  1.  Silicio : lotta osteoporosi e prevenzione Alzheimer

Come sottolineato dai ricercatori dell’Università della California di Davies , il silicio contenuto nella birra ha effetti positivi sull’organismo in quanto si tratta di una sostanza fondamentale per la per le ossa e aiuta quindi a combattere l’osteoporosi.

Altri studi in materia, evidenziano che il silicio contribuisce a proteggere dagli eventuali effetti nocivi dell’alluminio, considerato-  senza prove definitive, -come una delle possibili cause dell’Alzheimer.

 

Ricordiamo ovviamente che la birra, come tutte le sostanze alcoliche, va consumata in quantità moderate e che l’abuso di queste sostanze può generare gravi problemi di salute.

 

Visti tutti questi effetti positivi,perchè non approfittarne ? Scopri la selezione di birre artigianali sul nostro shop!

 

Team Mediterranean Experience