Riciclo creativo : come riutilizzare le bucce di patate


Gli scarti delle verdure e della frutta rappresentano una vera ricchezza in quanto possono essere ri- utilizzate per le pulizie di casa, o farne addirittura candele e detergenti.

Oggi ci concentriamo sulle bucce delle patate.

Di solito le buttate via subito, invece vi consigliamo 5 modi infallibili per utilizzarle al meglio in casa. 

  • PULIZIA DEL CAMINO

Avete un camino a casa? Perfetto : Con le bucce della patata riuscirete a pulirlo a fondo. Procuratevi delle bucce umide, disponetele su una teglia, sistemate la teglia stessa lontana da fonti di calore diretta e lasciate che le bucce si secchino naturalmente, per circa 24 ore. Quando metterete le bucce secche nel camino acceso, queste cominceranno a bruciare con un’energia tale da disincrostare la fuliggine e il creosoto, sostanza simile al catrame che si forma sulle pareti della canna fumaria, aiutandovi dunque a pulire più velocemente il camino.

  • ELIMINARE LA RUGGINE

Dato che le patate contengono acido ossalico, presente in tantissimi prodotti antiruggine, la loro buccia, dalla parte interna, può aiutarvi per eliminare la ruggine dagli oggetti. Per una maggiore efficacia, insieme alla buccia, strofinate anche del bicarbonato di sodio o dell’aceto e il risultato è garantito.

  • PULIRE LE POSATE

Avete presente quelle fastidiose macchioline che si formano sulle posate? Ecco, con la buccia della patata potrete finalmente eliminarle : basta passarla energicamente sulle stesse e poi asciugarle con del cotone; così come si possono detergere i coltelli in acciaio e far brillare oggetti di vetro.

 

 

  • ELIMINARE IL CALCARE

Se avete pentole che presentino tracce di residui calcarei, non disperate. Cuocetevi all’interno e a lungo delle bucce di patata e risolverete il problema in maniera definitiva e sicura.

  • PULIZIA DEGLI SPECCHI

Strofinando la buccia della patata sugli specchi di casa li renderete brillanti come non mai.